N° 17 - Flying Star


Torniamo sulla carrozzeria Flying Star. La prima immagine è la sala disegnatori con un tavolo dove è tracciato il disegno di una carrozzeria Flying Star su un telaio di OM. Questo tipo di carrozzeria era assolutamente fuori del comune aspetto delle vetture sobriamente comode, guidate da uno “chauffeur” e che non davano troppo nell’occhio..  Si poteva osare ma si doveva farlo bene. La Flying Star fu fatta bene. Nata per una Isotta Fraschini  fu realizzata oltre che su una OM anche sulle Alfa Romeo 1750, su Fiat 522 spider, su Itala 65, su Alfa Romeo 8C 2,3, su Lancia Astura cabriolet e coupè, su Alfa Romeo 6C 2300 coupè ed altre, con diverse varianti della linea di cintura o delle modanature  a lato del cofano motore o del prolungamento dei parafanghi anteriori o dell’abbinamento dei colori che sottolineavano le curvature.