N° 22 - I veicoli elettrici


Ritroviamo la carrozzeria Touring durante l’ultima guerra che oltre a lavorare per l’aeronautica fabbricando parti di aereo con sistema Superleggera, progettò le carrozzerie di veicoli elettrici.  In Italia la benzina era riservata solo per i veicoli che dovevano circolare per le necessità dell’industria bellica. Allora si studiarono veicoli, furgoni ed autocarri a batterie.  Qui si descrivono, oltre a vari veicoli, le automobili costruite dalla  Stigler e carrozzate Touring e dobbiamo dire che le linee di questi veicoli sono semplici, aerodinamiche, filanti tanto che potremmo dire che hanno carrozzerie valide ancora oggi, realizzate sfruttando il telaio delle Fiat Ardita senza il motore. Questo è un argomento poco conosciuto nella storia della Touring ma che aggiunge un plauso per quello che i progettisti sino riusciti a fare pur nelle condizioni estreme in cui si viveva in quell’epoca.