Le Touring Superleggera a Montagnana

13-14-15 Aprile 2012

"Tra città fortificate e dolci colli"

Le previsioni del tempo negative e il viaggio sotto la pioggia per raggiungere Montagnana non sono bastati a smorzare l’entusiasmo dei numerosi equipaggi che avevano deciso di partecipare al Raduno di Primavera del Registro Internazionale Touring Superleggera e venerdì al check-in si sono puntualmente presentati oltre 30 equipaggi. Alcuni soci incappati, la sera prima o la mattina della partenza, in una improvvisa quanto inaspettata panne (d’accordo, era la prima uscita della stagione e alcune macchine lasciate ferme in garage tutto l’inverno non hanno voluto saperne di partire) hanno voluto raggiungere lo stesso la comitiva, magari anche il giorno dopo con la vettura storica di riserva, anche se non strettamente una Touring.

Il livello storico e tecnico delle vetture presenti al Raduno è stato veramente notevole: spiccava per rarità e storicità la Alfa Romeo 6C 2300 B Lungo Berlina (1937) che fu di proprietà di Benito Mussolini, reduce da un sapiente e filologico restauro. Di poco più anziane (1935) le due AR 6C 2300 B “Pescara”, quasi sempre presenti ai raduni del Registro. La rarissima e splendida FIAT 1500 6C del 1937 , con il suo colore rosso fuoco non ha certamente sfigurato accanto alle coetanee Alfa Romeo. Continuando la carrellata delle vetture, troviamo una AR 6C 2500 SS Villa d’Este, tre o quattro AR 1900 C Sprint e Super Sprint nelle varie serie; tre Maserati 3500 GT e GTi, due fantastiche Lamborghini 350 GT di cui una con il telaio n° 6, quindi uno dei primissimi esemplari costruiti. E ancora: numerose Flaminia GT e Convertibile nelle varie versioni, AR 2000 e 2600 Spider, una Sunbeam Alpine spider di un socio Sardo, che tutti gli anni ci raggiunge guidando dalla Sardegna. Sabato, infine, si è unita al gruppo una fantastica Aston Martin DB4 seconda serie.

Lasciate le vetture schierate in Piazza Vittorio Emanuele II, dopo un spuntino di benvenuto presso l’Arena “Martinelli Pertile” a base di salumi e vini locali, il pomeriggio è volato in una interessantissima visita guidata alla città di Montagnana, in particolare alle sue mura e al suo Duomo. Finale di giornata, particolarmente gradita dai buongustai, con la visita a un laboratorio artigiano che produce il famoso prosciutto dolce Veneto DOP e a una cantina di vini tipici DOC, Marzemino e Merlara.

La serata viene conclusa all’Hostaria San Benedetto, dove abbiamo avuto come gradito ospite il Sindaco di Montagnana, Signora Loredana Borghesan. Alla fine della cena, scambio di omaggi fra il nostro Presidente Franco Ronchi e la Signora Borghesan.

Sabato 14 Aprile ci riserva una giornata senza pioggia e con anche ampi sprazzi di sole. Lasciamo Montagnana e per strade provinciali raggiungiamo la vicina città di Este, anch’essa carica di storia e di arte. Visita guidata al Castello e al centro storico, che ospitava anche un Fiera della Floricultura. Poi si riparte e percorrendo le belle strade dei Colli Euganei tocchiamo dapprima Arquà Petrarca (visita alla casa del Poeta) e quindi scendiamo al Castello di San Pelagio. Questo è uno storico luogo perché dal 1917 alla fine del conflitto ospitò le squadriglie di aerei da caccia Italiani che da qui partivano per le missioni di guerra. Dai prati retrostanti il castello, trasformati in piste di decollo e atterraggio, il 9 Agosto 1918 partì l’84° squadriglia “Serenissima”, che al comando di Gabriele D’Annunzio effettuò il famosissimo raid su Vienna, lanciando non bombe, ma volantini che inneggiavano alla pace.

Nel Castello ha sede un ricchissimo Museo del Volo dove all’interno, fra l’altro, sono esposti numerosi documenti e cimeli dell’epico volo di D’Annunzio, mentre tutt’attorno nel parco sono raccolti aerei e parti di aerei militari di ogni epoca.

Dopo un magnifico pranzo al ristorante del Castello, risaliamo sulle vetture e, dopo pochi chilometri, ci fermiamo a visitare la bellissima Villa Poiana, opera del Palladio del XVI secolo.

Infine ritorno a Montagnana e cena di gala all’Hotel, dove abbiamo avuto come ospite d’onore Dino Cognolato, famoso restauratore di vetture d’epoca a cui mio padre fu molto affezionato.

Domenica mattina ci svegliamo con una fitta pioggia che, pur non scoraggiando più di tanto gli equipaggi (i più disagiati quelli delle cabriolet), ha limitato il piacere di viaggiare sulle divertenti e ondulate strade dei colli Euganei, di solito panoramiche, ma quel giorno coperte da una cappa di nuvole basse. Arriviamo, sempre sotto la pioggia, a Montecchio Maggiore e visitiamo la Villa Cordellina Lombardi, progettata nel 1735 dall’Architetto veneziano Giorgio Massari, chiaramente ispirato ad Andrea Palladio. Nella sala centrale i famosissimi, splendidi affreschi di Giambattista Tiepolo, ispirati ad Alessandro Magno e a Scipione l’Africano.

Lasciata la Villa Cordellina, un breve tragitto collinare ci porta infine alla Villa Trissino Marzotto, dimora del Conte Giannino Marzotto, sportivo gentleman driver, cliente della Carrozzeria Touring e amico di mio padre. Purtroppo, per seri motivi di salute, non ha potuto essere con noi, ma ci ha fatto pervenire il suo benvenuto tramite la Sovrintendente di Villa Trissino, la gentile Signora Bona Zanuso. Abbiamo parcheggiato le vetture sulla spianata antistante la villa ed effettuato una visita guidata fra i saloni della villa fra tesori d’arte e numerosi cimeli del passato automobilistico sportivo di Giannino Marzotto e dei suoi fratelli. Anche il pranzo conclusivo del raduno e di commiato ha avuto l’eccezionale cornice scenografica della grande sala degli arazzi settecenteschi.

Al ritorno a casa, nei giorni a seguire, abbiamo ricevuto dai partecipanti numerosi e soddisfatti complimenti per la riuscita del nostro raduno e desidero personalmente estendere questi ringraziamenti agli amici Francesco Gandolfi e Stefano Chiminelli per il prezioso aiuto che ci hanno offerto nell’organizzare questo evento.

Giovanni Bianchi Anderloni (Foto di G. Bianchi Anderloni, Carlo Giudici e Francesco Gandolfi)


  Programma

Segreteria del Registro informazioni per i soci :
Giorgetti Alessandra
Via Carducci 38
20019 Settimo Milanese (MI)
Tel 02 32 86 11 55
info@registrotouringsuperleggera.com